E’ trascorsa più di una settimana dalla comparsa di alcuni Brufoli sul mio mento e la mia fronte… Erano in pochi, poi hanno incominciato a proliferare… Non so perchè non ho subito reagito correndo ai ripari… ma quando stava iniziando a formarsi una vera e propria colonia sul mio viso… ho pensato che era il momento di darsi da fare!

La missione non è del tutto compiuta, ma il peggio è passato per fortuna!

Ho iniziato facendo una bella maschera all’agilla verde della Raw Gaia (review qui), dopo di che ho incominciato a detergere il viso mattina e sera con il Sapone di Aleppo Liquido Nour, che contiene il 30% di olio d’alloro.

In più ogni sera applicavo sui maledetti vulcani un pò di tonico astringente purificante Pure Zone della L’oreal, decisamente troppo aggressivo per tutto il viso, e il fantastico Brufolo Bill della Lush.

Procediamo per ordine, in cosa mi ha aiutato ogni singolo prodotto?

Il Sapone di Aleppo Liquido Nour , con una percentuale di alloro al 30, si presenta in un dispenser tradizionale di sapone per le mani da 250ml, con la differenza che può essere adoperato su viso, corpo e mani, in pratica ovunque!
Per conoscere le diverse proprietà del Sapone di Aleppo vi rimando a questo articolo.
In particolare questo sapone liquido, molto oleoso e gelatinoso (ma non unto) di colore verde e dalla profumazione per me deliziosa e aromaterapica, deterge nella massima delicatezza, idratando, tonificando e lenendo eventuali irritazioni. Un prodotto che mi piace molto, da usare giornalmente per la detersione del viso, non secca, adatto secondo me, a pelli miste come la mia, ma anche alle più secche.

Il Tonico Pure Zone, appartiene alla linea per pelli miste/grasse della L’oreal; l’ho coprato tempo fa, ma mi sono subito accorta che è decisamente poco adatto per l’intero viso, secca troppo la pelle. Lo adopero esclusivamente sui brufoli per l’azione astringente e antibatterica, e devo dire che funziona bene!

Il Brufolo Bill della Lush è davvero un prodotto fantastico, “Il gel cancella-brufoli più veloce del west”. La descrizione sul sito : “È molto determinato e sarà al vostro fianco nella lotta contro bubboni in formazione, vulcani in esplosione, brufoletti ribelli, ma anche piccoli arrossamenti o abrasioni. Il gel di alghe crea una protezione trasparente (non grattate!) che permette agli ingredienti attivi di marcare bene il nemico. Il tea tree elimina schifezze e batteri mentre la lavanda riequilibra la produzione sebacea. Il gel di aloe calma pori e irritazioni mentre l’acqua di mare asciuga, purifica e rende tutto più veloce. Basta applicarne pochissimo e continuare ad usarlo un paio di volte al giorno finché non scompare ogni rossore.”
Si presenta in una boccetta da 45g ad erogatore a spruzzo, ed è un gel trasparente che si applica direttamente sul brufolo, e si asciuga creando un film di copertura. L’efficacia è garantita.
Se il brufolo è in procinto di nascere, se applicato in tempo, riesce a bloccarlo. Se invece il brufolo è già comparso, ne limita i danni e lo asciuga prima che esso completi il suo fastidioso decorso.

Questa è stata la ruotine da me effettuata per sconfiggere i nemici… ma qualcosa non mi convinceva.
Ho quindi sostituito ultimamente il sapone liquido di aleppo con il Cubo di Aleppo Nour contenente il 50% di olio di alloro (la percentuale più alta della linea NOUR), indicato per pelli molto problematiche che necessitano di lenimento, ad azione riequilibrante e rigenerante.
In pochi giorni la situazione è di gran lunga migliorata! Questo sapone ha avuto come un tocco magico.


Si presenta come un “mattone” di sapone da 200gr; io ne ho tagliato un pezzetto per comodità. All’esterno è di color marroncino, mentre all’interno rivela un cuore verde, dovuto appunto alla presenza dell’alloro. La profumazione è meno forte di quello liquido, ma anche meno piacevole secondo i miei gusti, comunque sopportabile e per nulla persistente.
Un prodotto rivelazione, che consiglio a tutte coloro che hanno problemi con la pelle, è un passe-partout, consigliato anche come trattamento cosmetico antietà, aiuta inoltre fastidi dovuti a patologie quali psoriasi, dermatiti, secchezza cutanea.
Sto continuando ad usarlo fin quando la situazione non si sarà del tutto stabilizzata, poi tornerò a quello liquido al 30% molto più delicato.

Info sui prezzi dei prodotti menzionati:
Sapone Liquido di Aleppo 30% Nour 250ml 10€
Cubo di Aleppo 50% Nour 200g 8,50€
Brufolo Bill Lush 8,25€
Tonico Pure Zone L’oreal intorno ai 5€

Volevo soffermarmi sui prodotti al sapone di Aleppo, entrambi sono realizzati in Syria e biocosmetici certificati ICEA. Vi posto gli inci, che a mio parere (ripeto che sono ignorante in merito) sembrano ottimi:
Cubo di Aleppo Nour 50%
laurus nobilis fruit oil 50%, Olea europaea fruit oil 38%, sodium hydroxide 10%, aqua 2%

Sapone Liquido Nour al 30% di alloro
aqua, potassium olivate, potassium laurate, glycerin, hydroxyethylcellulose, olea europaea oil, laurus nobilis oil, potassium hydroxide, tetrasodium glutamatediacetate, tocopheryl acetate, potassium sorbate, sodium benzoate.

Spero di esservi stata utile e come spunto per combattere questi fastidiosi esseri che si divertono a comparire sul nostro viso (soprattutto nei momenti meno opportuni -.-).

NB:

 

Comments

  • Interessante! Mi sa che io per paura di seccare troppo la pelle ho preso un sapone poco concentrato (20%)… devo provare qualcosa di più forte ed usarlo solo sul punto “di sfogo” (ma che c#@@o dovranno sfogare poi!! :))

  • Il 20% è ideale per tutte le pelli, quindi dubito abbia un’efficacia “particolare” sui punti -di sfogo-

  • Insomma, mi sembra che la tenacia abbinata ai prodotti piu’ giusti per la propria pelle sia l’arma vincente!!!Bravissima…spero che questa fase passi in fretta e tu possa dichiarare vittoria sul nemico!

  • concordo sui prodotti nour, tengono a bada i brufoli che è una meraviglia! invece avevo anche io quel prodotto l’oreal anni fa da “adolescente” e, se possibile, mi peggiorò la situazione :/

  • anche io ho provato il sapone di aleppo della nour al 50% ma su di me ha avuto l’effetto contrario: un’esplosione di brufoli! per’altro, anche mia sorella che ha una pelle secca e senza brufoli, ha avuto questo fastidioso effetto! no, il sapone di aleppo mi ha deluso e non lo ricomprerò mai più

    • Ho sentito di molte ragazze che hanno avuto lo stesso sfogo, e la cosa in effetti è un pò preoccupante. Per timore ultimamente sto evitando di utilizzarlo, non vorrei che si verificasse pure su di me… anche se in realtà a me ha aiutato a risolvere un problema già presente.

Rispondi