Blog

Ciao ragazze.
Dopo aver visto le numerose visite al blog in seguito a ricerche sulla Glossy Box di Novembre, ho deciso di scrivere questo articolo che sarà velocissimo, anche perchè ho pochissimo tempo, questa sera parto. Anzi ne approfitto per comunicarvi che sarò assente per una settimana…stacco un pò e vado con il mio ragazzo ad Udine a casa di amici.
In ogni modo, in questo post vi mostro i prodotti contenuti nella GlossyBox di Novembre. La mia è stata spedita il giorno 24/11 ed è arrivata Lunedì 28, io l’ho avuta tra le mani solamente ieri poichè era stata consegnata al Bar sotto casa :)
Prima di aprirla non avevo la più pallida idea di cosa contenesse, ho evitato di frequentare blog e Facebook, per avere la sorpresa di scoprire da sola i prodotti all’interno.
Ed eccoli qui:

Come il Team di Glossy Box aveva annunciato, i prodotti sono 6, 3 in taglia piena due dei quali di makeup.
Alcuni di questi sono disponibili in 2 varianti, e vi è la possibilità di ricevere una tonalità/fragranza pittosto che un’altra. Vi dirò quali.
I 3 prodotti in taglia piena sono:

[starlist]

  • Cubo di Aleppo al 30% Nour (200 gr)
  • Compact Eyeshadow Lakshmi (cialda da 3 gr) –
  • Sensual Gloss Nee Makeup (6 ml)

[/starlist]

Gli altri 3  prodotti in minitaglia sono:

[starlist]

  • Creamy Body Lotion Pink Sugar (50ml)
  • Aroma Night Crème beautè de nuit Decleor (15 ml)
  • Profumo Costume National Scent (5 ml)

[/starlist]
I prodotti che possono variare da una Glossybox ad un’altra penso siano solo 2: ed ovvero l’ombretto Lakshmi, disponibile in oro/bronzo o grigio/azzurro (io ho ricevuto la seconda tonalità), e la mini taglia di crema corpo, io ho ricevuto la Creamy Body Lotion Pink Sugar da 50 ml altre il Latte Corpo allo zucchero Filato dell’Aquolina in un formato da 125 ml.
Faccio velocemente i conti come per la Glossy Box di Ottobre? In questo caso mi riferisco ai prodotti della Mia Glossy Box (l’unica differenza con le altre potrebbe essere nel latte idratante)

Come potete vedere anche questa volta il valore dei prodotti contenuti nella GlossyBox è maggiore del prezzo a cui viene proposta (14€) ma ovviamente penso sia sempre così, il meccanismo è molto elaborato, e la convenienza è da entrambe le parti, indubbiamente. L’unico prodotto di cui non sono riuscita a trovare il costo è l’ombretto LakShmi, ma vedendo il prezzo degli altri cosmetici del marchio, che vanno dai 13 ai 25 euro, ipotizzo 15€.
Le mie considerazioni a caldo…
Appena aperta devo dire che sono rimasta un pò… delusa.
Delusa nella vista d’insieme, delusa dei marchi scelti, e un pò anche dai prodotti.
In particolare del Sapone di Aleppo Nour, personalmente, sono rimasta delusa poichè è un prodotto che già conosco, possiedo ed adopero (per vedere i post in cui ne parlo clicca qui). Ma ad essere obiettive, e tralasciando quindi il mio particolare caso, penso sia una scelta ottima; è un prodotto di cui si è parlato tantissimo ultimamente sul web, e Glossy Box da la possibilità di farlo conoscere e provare a chi non ne ha avuto possiblità. Inoltre (sottilineo che si tratta della mia personale opinione poichè ho letto recensioni negative ed effetti indesiderati con l’uso di questo sapone) lo trovo valido e molto buono.
Per quanto riguarda l’ombretto della Lakshmi, sono rimasta sorpresa in quanto si tratta di un marchio mai sentito prima. Carina l’idea di un ombretto in taglia intera, peccato per la tonalità che mi è capitata, con l’azzurro faccio a cazzotti… ma comunque penso che sia una scelta carina e buona anche questa.
Lo stesso vale per il Gloss di Nee Makeup. Dopo averlo aperto e provato sono rimasta contenta, anche se devo dire che sono rimasta un pò perplessa dal fatto che sia stato riproposto uno stesso marchio del mese precedente.
Fino a qui, diciamo che va bene… ma la scelta degli altri 3 prodotti, sinceramente, mi è piaciuta poco.
Mi ha infastidito ritrovare nuovamente una crema viso in un formato simile. 15 ml di prodotto (che a me sanno tanto di free sample) sono troppo pochi per riuscire ad apprezzare o meno un prodotto; è pure vero che GlossyBox non vende il prodotto, ma da la possibilità di provarlo per poter poi scegliere se acquistarlo o meno. Penso comunque che avrebbero potuto riproporla successivamente, e lasciare spazio ad altro nella seconda GlossyBox visto che in quella di Ottobre era già presente una crema viso analoga, quella Payot.
Per quanto riguarda il profumo, lo trovo una scelta carina. Il formato, è piccolo ma utilizzabile e nell’insieme mi piace. Peccato però per la scelta del produmo stesso. Scent di CoSTUME NATIONAL non lo conoscevo ma mi ricorda qualcosa, e personalmente non piace. Lo trovo troppo forte, e sebbene possiate dire che si tratta di gusti ed è soggettivo, ci tengo a sottolineare che a mio parere è una profumazione ADULTA e da donna matura, poco adatto alla maggiorparte di clienti di GlossyBox (nulla togliendo alle donne adulte abbonate, ma penso che la percentuale di giovani ragazze sia maggiore).
L’ultimo della trafila dei “PER ME E’ NO” è la Creamy Body Lotion Pink Sugar. Carino il formato, travel size. Ma sbagliata a mio parere la scelta del marchio, poco innovativo, ormai conosciutissimo e di facile reperibilità, e diciamocelo, di certo non di lusso. Inoltre la profumazione a mio gusto è troppo dolce…non mi piace.


Ecco tutti i prodotti della mia Glossybox. E MI ripropongo la domanda posta nell’articolo su quella di Ottobre.
Il gioco vale la candela?
Adesso dico “NON LO SO”. Se la GlossyBox l’avessi acquistata penso che non sarei rimasta molto contenta (questa mi è stata nuovamente omaggiata dal Team di PR). In fin dei conti l’unico prodotto che veramente mi è piaciuto è il Gloss Nee Makeup, gli altri meno o per niente, vuoi perchè già in mio possesso, per tonalità sbagliata, o profumazione non gradita, o semplicemente perchè non mi aspettavo un prodotto simile nella GlossyBox.

Detto questo però non voglio scagliarmi contro nessuno. L’azienda nasce da poco ed ha bisogno di migliorare sicuramente. Cosa che ha già fatto ascoltando le richieste di chi chiedeva più makeup e di chi desiderava il Cruelty Free ed il Bio. Penso che con il tempo il servizio migliorerà, creando un equilibrio, in varietà di marchi e di tipi di prodotti, poi vabè, è inutile dirvi che l’effetto sorpresa potrà condurvi all’arrivo di prodotti che non saranno di gradimento, ma è una cosa di cui si tiene in conto al momento in cui si prescrive l’abbonamento.
Ho letto di molte lamentele e polemiche. Alcune lamentavano il fatto che Glossybox non mantenga la promessa “dei marchi di lusso”. In parte sono d’accordo in parte no. Tutto dipende da cosa di intende per “marchio di lusso”, alcuni di quelli già proposti, seppur poco noti, lo sono, come Payot e Decleor; purtroppo non sono quelli che ci si aspetta, tutti bramiamo Chanel, Lancome, Givenchy e Dior, ma qui il tutto sta nella collaborazione delle aziende, e non penso sia così facile.
Altre lamentele lette sono dovute ai ritardi nelle spedizioni, cosa che non ho vissuto in quanto la mia GlossyBox è arrivata puntuale.
Penso che quest’allarmismo sia un pò eccessivo, i ritardi possono avvenire e le cause possono essere tante. Ripeto che l’azienda ed il servizio sono nuovi, la mole di lavoro è tanta, la voglia di venire incontro anche, viste le puntuali risposte a quasi tutti i messaggi lasciati sulla bacheca di Facebook. Sanno bene che ci sono dei disagi, hanno ascoltato le vostre critiche…è inutile ribadire gli stessi concetti decine e decine di volte. Lasciamoli lavorare ^_^ Consiglio a tutte di scacciare l’ansia e l’apprensione per l’arrivo della scatola :) Arriverà!

Link Utili
[heartlist]

[/heartlist]

Comments

  • Concordo PIENAMENTE con te, infatti questo mese nn mi sono abbonata :)
    Se si guarda ad esempio alle GlossyBox americane o inglesi si trovano marchi di graaaan lunga più “di lusso”, tipo OPI, nars e urban decay. Personalmente credo che anche se 14 euro sono una cifra più che ragionevole, a queste condizioni nn intendo spenderli…almeno x il momento :)
    Mi piace tantissimo il tuo blog! XOXO

  • A me la Glossybox è arrivata oggi e anche se non ho ancora avuto tempo di provare niente, sono soddisfatta dei prodotti ricevuti. Molte di queste marche non le avevo mai provate e son contenta di aver l’opportunità di farlo a un prezzo così basso.

    Sono d’accordo che alcune delle marche scelte non possono considerarsi di lusso, ma fare paragoni con le Glossybox straniere mi sembra prematuro visto che l’azienda è appena nata da noi. Capisco che tutte vogliano Dior, Nars e Chanel (anche a me piacerebbe trovare queste marche nella Glossybox e spero che in futuro accada) ma non credo che ottenere questi prodotti sia facile per l’azienda. Evidentemente non sono ancora riusciti a convincere marche davvero di lusso a collaborare con loro. Dopotutto l’azienda è nuova e magari alcuni brand vogliono aspettare di vedere come vanno le cose, o che aumentino le iscrizioni ad esempio.. insomma devono convincersi che anche per loro la cosa è vantaggiosa..

    e cmq bisogna mettere in conto quando ci si abbona che possono arrivarti anche prodotti che non ti piacciono. Se una vuole solo i marchi più prestigiosi, o solo cruelty free la Glossybox non fa per lei, almeno non finchè non cominceranno a essere più personalizzate..

  • Uff mi sono spoilerata il contenuto dato che non ho ancora ricevuto neanche la mail del corriere. Prima di dimenticarmi ti auguro di passare una buona vacanza, divertiti :) E poi volevo farti notare che nell’articolo hai scritto “Gloss Neve Makeup” non è Nee?
    Ora per quanto riguarda il mio pensiero, è vero che loro “promettevano” marchi di lusso, è anche vero che guardando le scatole di altri paesi anche nelle prime glossy spuntano marchi molto conosciuti (e almeno per me molto desiderati). Però non so come funzioni esattamente, magari da noi alcune “grandi” case non sono interessate, magari si interesseranno. Sinceramente fino a quando il costo della glossy supera il costo della somma di ogni singolo prodotto (a proposito la tua tabellina è favolosa e molto utile) penso di restare abbonata, alla fine la sorpresa non è male (quando ero piccola amavo molto le buste a sorpresa). Credo che quello che abbia dato fastidio a molte ragazze sia il fatto che a molte blogger sia stata spedita la Glossy puntuale a tutte noi (che comunque abbiamo pagato) la scatolina non sia stata spedita se non oggi (penso, non ci sono grandi spiegazioni). Io non ho nessun problema se mi arriva in ritardo o se hanno dei problemi (è più che normale secondo me e legittimo) solo che se lo avessero detto prima sarebbe stato più corretto. Se non ricordo male anche il mese scorso hanno spedito qualche giorno dopo la data che avevano fissato, ma hanno informato tutte e sinceramente a me non aveva creato nessun problema. Per il contenuto di questa (che ripeto non ho ancora ricevuto) sono contenta del sapone di Aleppo, è dalla tua recensione che volevo provarlo e sapere che è contenuto nella glossy mi rende già soddisfatta. Di creme corpo sono piena (colpa di tutte quelle gratis che mi hanno dato da bottega verde) ne ho veramente un sacco e le uso poco, quella del mese scorso mi è piaciuta tanto ma la uso di rado quindi riceverne altre che tanto non vengono usate non mi fa proprio contenta però vabbè è vero anche che amo le creme con profumi dolci. Per quanto riguarda il marchio ripetuto (Nee) non mi crea grossi problemi si avrei magari preferito qualche marchio nuovo, ma dato che non mi mandano lo stesso mascara, ma un prodotto differente mi va benissimo. Per ora mi piace tanto (ho anche vinto il loro Glossyaway, mi dovrebbe arrivare il Girl Meet Pearl di Benefit).
    Scusa/Scusate se vi ho annoiato o se quello che ho scritto non è decifrabile.
    Ancora buona vacanza :)

  • Non so se si evince dal mio post, ma la mia opinione sulla Glossy Box di questo mese non è del tutto negativa. Alcuni prodotti li trovo molto carini, altri meno, ma l’idea principale che ho, come ho detto, è che il servizio è nuovo, e sicuramente con il tempo migliorerà :) @Laura e Gio, ci troviamo d’accordo. PS:grazie Laura per avermi fatto notare l’errore sul nome del Gloss ;) Lapsus Freudiano ^^

  • Anche io ho un opinione mezza positiva e mezza negativa. L’ombretto fortunatamente è in una tonalità che mi piace (anche se avrei voluto quello dorato) e il gloss lo trovo ottimo (a parte per il materiale dell’applicatore). Sono curiosa del sapone e della crema notte.
    Ma mettere una marca come Acquolina e spacciarla per “marche esclusive a piccoli prezzi” non è il caso: è un brand straconosciuto, commerciale e uscito sul mercato un sacco di tempo fa!
    Inoltre prima di proporre in 2 glossybox di fila lo stesso brand potrebbero proporne prima altri!

    Comuqnue carina l’idea della tabella prezzi e bello il tuo blog :)
    http://nicolefashionsmetic.blogspot.com/

    • Ciao Nicole, grazie per il commento ^^ Io invece, sai, trovo l’applicatore del Gloss ottimo!! Mi piacciono un sacco quelli con le setole. Comunque vedremo un pò come se la caverà il Glossy Team con la Box di Dicembre … A presto! :)

  • a me non piace per niente. Credo che sia troppo cara per il prezzo da loro richiesto

Rispondi