Pelle Grassa: rimedi ed accorgimenti

Pelle Grassa: rimedi ed accorgimenti

La pelle grassa, problema comune non solo tra gli adolescenti ma che affligge spesso anche molti adulti, è il risultato di un’esagerata produzione di sebo da parte delle ghiandole; ciò che ne consegue è la formazione di foruncoli ed altre imperfezioni, aspetto untuoso e lucido, colorito spento e trama irregolare.
Per poter contrastare questo fenomeno è fondamentale dunque normalizzare l’iperattività delle ghiandole sebacee, prestando particolare attenzione anche alla detersione della pelle.
In aiuto possono venire svariati prodotti disponibili in commercio in grado di contrastare gli inestetismi della pelle grassa.
Il segreto contro i brufoli consiste principalmente nell’usare detergenti adatti alle pelli grasse, ipoallergenici e che riescano al contempo ad esercitare un’azione di purificazione e detersione dei pori, senza aggredire la pelle. E’ fondamentale che si tratti di prodotti delicati poichè spesso la produzione di sebo in eccesso è casuata dall’uso di saponi e detergenti troppo aggressivi per la pelle.
Al contrario di quel che si pensa, spesso la pelle grassa è anche molto sensibile, va dunque trattata con estrema delicatezza, tanto quanto quella secca, prestando attenzione alla scelta dei prodotti per la routine della cura del viso ed in particolare la giusta crema viso per la pelle grassa.
Ideali per l’idratazione di questa pelle problematica sono i gel detergenti a base di ingredienti naturali quali, lavanda, camomilla, limone o l’aloe vera.
Tra questi uno dei migliori è il gel d’aloe vera (che può essere acquistato confezionato o estratto direttamente dalle foglie della pianta), in quanto si tratta di un gel idratante, lenitivo ed antibatterico, ottimo per la cura della pelle del viso e non solo, capace di donare comfort, lenire eventuali irritazioni e minimizzare e riassorbire le imperfezioni quali brufoli e foruncoli.
Con l’uso costante del gel d’aloe vera la pelle del viso dovrebbe normalizzarsi in poco tempo, a volte però, anche a causa di alcuni prodotti che abitualmente applichiamo sul viso, quali fondotinta primer ed altri cosmetici, l’effetto unto potrebbe ripresentarsi.
Un’ottima soluzione in questi casi è ricorrere all’uso delle salviettine opacizzanti, che basta tamponare sul viso, anche direttamente sul trucco, per rimuovere ogni traccia di sebo in eccesso e dare al viso un aspetto migliore.
Va sottolineato, comunque, che non tutti i prodotti cosmetici per il makeup sono adatti a tutti i tipi di pelle, ed in particolare per quelle grasse.
Per minimizzare l’effetto lucido è spesso consigliato sostituire il fondotinta liquido con uno in polvere, e per donare al viso un aspetto più levigato e mantenere il trucco più a lungo può evenire in aiuto la cipria.
In realtà gli accorgimenti per evitare o minimizzare i danni della pelle grassa sono moleplici, come applicare almeno una volta a settimana una maschera assorbente, come quella  a base di argilla verde, o ancora effettuare regolarmente peeling e scrub per liberare i pori ostruiti dal sebo.
Infine è necessario porre particolare riguardo anche all’alimentazione, che inevitabilmente infuisce sulla nostra vita e sul nostro corpo. Una dieta scorretta può aggravare il disturbo della pelle grassa, sarebbe utile dunque limitare l’assunzione di zuccheri raffinati, alcool, grassi animali, fritture, condimenti etc.

Rispondi