Garcinia Cambogia, lo sciogligrasso naturale

Garcinia Cambogia, lo sciogligrasso naturale

Il periodo migliore per approfondire l’argomento dieta è sicuramente questo.
Molti di voi saranno intenti nella perdita di peso per una remise en forme in vista dell’estate, e se state leggendo questo post, siete sicuramente attratti dall’idea di massimizzare gli effetti della vostra dieta.
Ancora una volta vi parlo di integratori, che come ho numerose volte ripetuto sul blog, sono per me veri alleati nella risoluzione dei problemi e coadiuvanti per il raggiungimento di alcuni obiettivi, in modo naturale.
Tra gli integratori utili durante la dieta, con effetti molto simili al Rasberry Ketone di cui vi ho parlato qualche tempo fa, vi è la Garcinia Cambogia.

Cosa è e come agisce
La Garcinia Cambogia è un frutto asiatico, ampiamente usato nei paesi di origine sia in ambito culinario che come pianta medicinale.
Viene spesso usata per ottenere uno stato di sazietà più rapido dopo un pasto, ed è questo uno dei primi benefici che apporta durante la dieta, agendo dunque come taglia-fame, grazie all’acido idrossicitrico in essa contenuto.
L’HCA agisce come acceleratore del metabolismo aumentando i consumi energetici tramite l’incremento della produzione di calore ed accelera in tal modo la combustione dei grassi e degli zuccheri.
La seconda importante azione dell’HCA sull’organismo riguarda la sintesi dei lipidi: stimolando i recettori del glicogeno a livello del fegato rallenta l’assorbimento del glucosio dopo un pasto regolando così l’equilibrio tra l’assorbimento e la combustione degli idrati di carbonio.
Più semplicemente favorisce l’eliminazione dei grassi apportati dall’alimentazione, essendo il glicogeno la forma di glucosio più facilmente utilizzabile dalle cellule in risposta ai bisogni energetici, permette all’organismo di sbarazzarsi rapidamente ed efficacemente della massa grassa.

Consigli d’uso
La Garcinia Cambogia, essendo un integratore alimentare naturale, non riporta alcuna controindicazione e può essere utilizzato fino ad raggiungimento del peso stabilito.
Vanno però prese alcune precauzioni e valutati i diversi casi.
Essendo un integratore rivolto alla perdita di peso va assunto solo da individui in sovrappeso o obesi; inoltre, in caso in cui si soffra di alcune patologie (ad esempio diabete mellito – tipo 2 – o Alzheimer) è assolutamente da evitare l’assunzione, lo stesso vale per donne in gravidanza o in allattamento. In ogni caso in cui si presenti un dubbio sulla compatibilità del proprio organismo con questo o qualsiasi altro integratore, va comunque consultato il parere del medico.
Bisogna sapere che per risultati visibili è necessario assumere 500-1000 mg di estratto di frutto secco titolato al 60% di HCA, è dunque indispensabile comprare la Garcinia Cambogia che contenga le giuste quantità di principio.
E’ consigliabile l’assunzione delle capsule al mattino con acqua, in modo tale che il loro effetto resti stabile durante tutta la giornata..
Infine, per assicurarsi di ottenere i massimi risultati ricordate di:
– Non fare diete restrittive che porteranno ad un evitabile riaumento di peso una volta conclusa la dieta e l’assunzione dell’integratre,
– Mangiare alimenti vari e in quantità normali,
– Assumenre almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno.
– Praticare un’attività fisica regolare, anche moderata, in modo da favorire l’eliminazione delle cellule grasse distrutte.

Rispondi